logo

Imperia merita. Busalla a testa alta

Imperia – Busalla 2-0

RETI: 5′ Costantini, 38′ Ambrosini

IMPERIA: Trucco, Fazio (90’ Pelliccione), Ambrosini, Martelli, Laera, Di Lauro, Faedo, Giglio, Castagna (76’ Mella), Costantini (79’ Tahiri), Cavallone G.. All. Buttu

BUSALLA: Carlucci, Piemontese, Altamore (76’ Molini M.), Zanovello, Monti, Moretti (59’ Ottoboni), Oliva, Cotellessa G., Lobascio, Compagnone, Nelli (59’ repetto). All. Cannistrà

ARBITRO: Mirri di Savona

L’Imperia balza al secondo posto in classifica superando il Busalla, che nella seconda frazione ha messo in seria difficoltà i nerazzurri. I ragazzi di Buttu dal canto loro hanno meritato il successo in virtù di una prima frazione di gioco praticamente perfetta in cui hanno confezionato almeno quattro nitide occasioni da gol.

Le due formazioni sono schierate a specchio con un 3 – 5- 2. Cannistrà recupera Altamore, schierato al posto dell’infortunato Piccardo, per il resto ripropone gli stessi uomini vittoriosi con il Ventimiglia.

 

Dopo 5′ prodezza balistica di Costantini, troppo libero di concludere; il suo tiro dal limite colpisce il palo ed entra in rete sul lato opposto.

All’11′ conclusione ravvicinata di Cavallone che impegna Carlucci, sulla sfera piomba Castagna che scheggia l’incrocio dei pali

Al 23′ Giglio scatta dalla sua tre quarti, dopo un corner battuto dai busallesi e si esibisce in un coast to coast, penetra in area, ma il suo diagonale colpisce il palo

Al 38’ arriva il raddoppio, con la difesa ospite immobile, Ambrosini svetta di testa su angolo di Costantini e insacca sotto l’incrocio.

Nella ripresa la musica cambia con i nerazzurri che abbassano il baricentro e rischiano subito di subire il gol che avrebbe potuto riaprire la gara da un Busalla più intraprendente.

Al 2’ Compagnone mette Nelli solo davanti a portiere, ma quest’ultimo calcia fuori dallo specchio della porta.

Al 9’ errore difensivo dei locali, la palla arriva a Cotellessa che di sinistro in corsa colpisce un palo clamoroso a Trucco battuto.

Al 20’tiro di Costantini dalla sinistra respinge Carlucci, arriva Castagna, ma ancora una volta il numero uno ospite ci mette una pezza.

Passa 1’ e Giglio penetra in area contrastato da Monti, che prima colpisce, poi l’avversario gli frana addosso. Mirri è molto fiscale e assegna un generoso rigore ai locali ammonendo il capitano biancoblu. Costantini dal dischetto manda la palla sulla traversa e fallisce il tris.

Al 22’ su lancio di Compagnone, Lobascio sta per saltare Trucco, quando vien atterrato al momento della conclusione. Mirri vede (probabilmente solo lui) una simulazione dell’attaccante biancoblu e lo ammonisce, nonostante le proteste busallesi.

Sul capovolgimento di fronte Monti commette un fallo sulla tre quarti e in questo caso ancora Mirri si erge a protagonista rifilando il secondo cartellino giallo al biancoblu applicando rigidamente il regolamento.

Al 25’ Martelli si presenta solo davanti a Carlucci che in uscita respinge la palla.

Nel finale i locali controllano la gara subendo l’iniziativa busallese che non produce risultati apprezzabili.

Da segnalare i rientri di Repetto e Ottoboni, quest’ultimo all’esordio stagionale dopo l’infortunio al ginocchio patito in estate. Per contro stagione finita per il talentuoso Federico Garrè vittima anche lui di un infortunio al ginocchio.