Foto squadra

Pietra Ligure cinico supera un Busalla sciupone

Busalla – Pietra Ligure 0-2

RETI: 46’ Auteri, 62’ Baracco

BUSALLA: Carlucci, Piemontese, Piccardo, Zanovello, Monti, Ottoboni, Nelli (71’ Altamore), Boccardo, Lobascio, Moretti, Repetto (58’ Sardu). All. Cannistrà

PIETRA LIGURE: Alberico, Ciceri, Gaglioti, Baracco, Bottino, Corciulo, Rimassa (78’ Bonavia), Badoino, Battuello, Zunino (85’ En Nejmy), Auteri (81’ Micci). All. Pisano

ARBITRO: Traverso di Genova

Ancora una volta il Busalla gioca meglio, crea occasioni da gol nitide, ma non le concretizza e alla fine si trova con un pugno di mosche in mano. Il Pietra Ligure fa la sua onesta partita e dopo 7 turni torna al successo capitalizzando al massimo le uniche occasioni create.

Cannistrà vara un 4-3-3- con ben 5 juniores in campo, Davanti a Carlucci da destra a sinistra Zanovello, Piemontese, Monti e il rientrante Piccardo. Moretti, Boccardo e Ottoboni in mezzo, davanti Repetto e Nelli supportano Lobascio. Indisponibili Compagnone squalificate oltre a Oliva, VCotellessa ed il lungodegente Garrè.

Al 4’ Nelli in volo plastico mette oltre la traversa una punizione di Baracco. Passano 2’ e Repetto lavora una palla per moretti il cui cross dalla destra è raccolto da Nelli, che di testa non centra il bersaglio. Al 29’ invitante cross di Nelli sempre da destra, per l’accorrente Repetto che da due passi non trova l’impatto vincente con la sfera. Al 389’ Repetto ruba una palla d’astuzia a metà campo e serve Lobascio, che solo davanti al portiere opta per il passaggio a Moretti, il quale con la porta spalancata indirizza oltre la traversa la palla del possibile vantaggio.

Ad inizio ripresa dopo una manciata di secondi Auteri si libera con troppa facilità al limite dell’area e insacca sul palo più lontano la palla dell’inaspettato vantaggio ospite punendo

Pronta la reazione locale, ma sul cross di Nelli Bottino anticipa Lobascio e Repetto a due passi dalla porta. Al 3’ Repetto si infortuna alla spalla e lascia il campo sostituito da Sardu.

Al 17’ l’arbitro Traverso decreta con molta generosità una punizione al limte ai savonesi. Lo specialista Baracco infila la sfera sotto l’incrocio dei pali (0 a 2).

Il Busalla reagisce con orgoglio e crea lo scompiglio in area avversaria, ma manca sempre l’ultimo tocco.  Al 22’ Nelli raccoglie un suggerimento di Boccardo, ma Bottino libera. Al 38’ sugli sviluppi di un corner impegna Alberico che respinge. Al 41’ contropiede di Batuello che calcia di poco a lato. In pieno recupero

Altamore ha sui piedi la palla per dimezzare il passivo, ma alza oltre la traversa l’assist di Sardu.

Nonostante la vittoria manchi da cinque turni i busallesi mantengono tre punti di vantaggio sulla zona calda e domenica dovranno andare a  far punti sul difficile campo del lanciato Vado.