tecchiati

Buon pari a Cairo

Cairese – Busalla 2-2

RETI: 5’ Moretti, 23’ Saviozzi (rig.), 26’ Moretti F., 55’ Compagnone (rig.)

CAIRESE: Moraglio, Colombo, Moretti Fabio, Doffo, Rusca, Bruzzone, Pastorino (77’ Durante), Piana, Damonte (83’ Rizzo), Di Martino, Saviozzi. All. Maisano

BUSALLA: Canziani, Cannone (70’ Monti), Piccardo, Moretti Federico (63’ Moretti Tommaso), Iraci, Tecchiati, Minutoli (46’ Nelli), Cotellessa G., Rossi (76’ Molini F.), Compagnone, Boggiano (83’ Arnulfo). All. Cannistrà

ARBITRO: Virgilio di Imperia

 

Il Busalla ritorna dalla trasferta di Cairo Montenotte con un buon punto che le consente di portare a sei la striscia di risultati utili consecutivi e di consolidare la quarta posizione in classifica.

Partita tirata, giocata a buoni ritmi su un terreno di gioco allentato (campo in erba naturale) che non ha certo favorito i biancoblu reduci dal recupero infrasettimanale con l’Albenga.

Cannistrà propone lo stesso undici sostituendo l’indisponibile Carlucci (per lui stagione finita a causa della frattura dell’ulna del braccio sinistro) e Nelli. Al loro posto Canziani e Rossi.

L’inizio è di marca busallese. Dopo 1’ corner di Compagnone per la testa di Moretti di testa, palla a Iraci che mancal’impatto vincente.

Al 5’ Busalla in vantaggio. Boggiano conquista con mestiere una punizione da i 25 metri. Il missile terra-aria di Federico Moretti sorprende Moraglio e la palla finisce in fondo al sacco. Si tratta dle primo gol in maglia biancoblu per il numero quattro busallese.

Al 12′ pronta risposta di Saviozzi il cui cross rasoterra è raccolto da Pastorino che calcia a fil di palo da ottima posizione

Al 24’ atterramento di Pastorino da parte di Canziani dopo un’incomprensione con Iraci in area in posizione molto defilata in prossimità della linea di fondo. Virgilio decreta il rigore che Saviozzi trasforma.

Passano 4’ e i cairesi ribaltano la situazione con Fabio Moretti che supera l’estremo ospite con un tiro dal limite che si insacca sugli sviluppi di un corner.

I locali provano a chiudere la contesa, ma al 34′ Iraci salva miracolosamente sulla linea una conclusione a botta sicura di Pastorino, che aveva scavalcato Canziani in uscita disperata, su lancio di Saviozzi.

Al 39’ controllo acrobatico di Rossi, che si libera la limite, ma Moraglio blocca in due tempi.

Nella ripresa il Busalla è costretto ad operare tre cambi forzati per gli acciacchi che colpiscono Minutoli, Federico Moretti e Cannone, ma trova il pari e poi ridotto in dieci per l’espulsione di Iraci sii difende con ordine soffrendo il giusto.

Al 1’cross di Nelli per Rossi che serve a Piccardo, che fa gridare al gol, ma il suo rasoterra sibila a fil di palo.

Al 7’ contropiede di Saviozzi, ma Canziani in uscita bassa ci mette una pezza.

Al 10’ i ragazzi di Cannistrà acciuffano il pareggio. Cotellessa è caparbio nel cercare di conquistare palla in area e viene a contatto con Moraglio in uscita. L’arbitro concede la massima punizione che Compagnone trasforma in maniera impeccabile: portiere a destra, palla a sinistra.

Al 26’ Iraci colleziona la seconda ammonizione nel giro di sei minuti e lascia i suoi in dieci. Sulla punizione susseguente Di Martino calcia una sassata sotto la traversa, ma Canziani fa il miracolo e vola a deviare la sfera. I locali vorrebbero il gol, ma per l’arbitro la palla non ha varcato la linea di porta.

Nel recupero Saviozzi ha la palla del 3 a 2, ma tutto solo davanti al portiere calcia oltre la trasversale. Al 50’ i gialloblu reclamano un rigore per un atterramento ai danni di Durante ad opera di Tecchiati (nella foto), ma Virgilio è di diverso avviso e dopo una manciata di secondi fischia la fine della gara.

Domenica si conclude il girone di andata prima della pausa natalizia. I ragazzi di Cannistra al Comunale riceveranno la visita della Genova calcio, una delle squadre che gioca il miglior calcio della categoria guidata da un ottimo mister che risponde al nome di Marco Corrado. Lo spettacolo sarà garantito dalle due contendenti.