rossi

Busalla, pari con il cuore

Busalla – Athletic Club Liberi 2-2

RETI: 15’ Lembo, 18’ Cagliani, 51’ Compagnone, 66’ Cotellessa

BUSALLA: Roi, Molini F., Piccardo, Moretti T., Iraci, Ottoboni, Nelli (76’ Minutoli), Cotellessa G., Rossi, Compagnone, Repetto (62’ Boggiano). All. Cannistrà

ATHLETIC LIBERI: Bartoletti, Oliva, Cicirello, Di Pietro L., Bagnato, Lembo, Lorefice, Gaspari, Di Pietro G., Pagano, Cagliani S.

ARBITRO: Ermini di Genova

Un gran secondo tempo consente al Busalla di raddrizzare una gara che si era messa tremendamente in salita per i biancoblu, complici alcune disattenzioni in fase difensiva pagate a caro prezzo contro un Athletic sornione e cinico.

Cannistrà deve rinunciare in extremis a capitan Monti e Federico Moretti influenzati riproponendo gli stessi undici di Sestri con Repetto al posto di Boggiano schierando così 5 giovani dall’inizio.

I biancoblu partono bene e costringono gli albarini nella loro metà campo, ma al 15’ un errato disimpegno di Compagnone, mette Gianni Di Pietro di servire, Lembo, che si incunea in area tutto solo e fredda Roi.. Al 17’ ancora Di Pietro recupera sfrutta un retropassaggio di Molini e si presenta davanti a Roi, che con un balzo felino in uscita bassa riesce ad agguantare la sfera.

Passa un minuto e gli ospiti raddoppiano con un gol confezionato dagli ex. Oliva si invola sulla destra e mette a centro area dove Cagliani anticipa il suo marcatore e infila in rete.

Il Busalla passato il momento di black out al 23’ sfiora il gol. Sugli sviluppi di un corner la pala viene colpita di testa da Iraci e poi da Nelli che chiama all’intervento risolutore l’altro ex della gara, Bartoletti.

Al 30’ Repetto si incunea sulla destra e serve Cotellessa, che da due passi viene anticipato da un difensore.

Nella ripresa entra in campo un altro Busalla strigliato a dovere da mister Cannistrà e già al 6’ dimezza il passivo. Molini lancia Cotellessa, che viene messo giù al limite dell’area da Lorefice (ammonito). Compagnone calcia mirabilmente la punizione con la palla che s’insacca sotto l’incrocio alla sinistra dl portiere. Al 16’ Lorefice ingenuamente commette un fallo da dietro su Repetto e  colleziona il secondo giallo, lasciando i suoi in dieci.

Il Busalla si riversa nella metà campo albarina e al 21’ vede premiati i suoi sforzi. Corner di Compagnone, palla a Rossi (il migliore dei suoi, nella foto) che crossa sul secondo palo dove irrompe Cotellessa, che di testa insacca. Da notare che il tiro dalla bandierina era nato in seguito ad una grande parata di Bartoletti su conclusione dal limite dell’ispirato Boggiano.

Al 28’ punizione di Compagnone per Cotellessa, che serve Iraci il cui colpo di testa è respinto da un difensore. Al 33’ Moretti smarca Rossi sulla sinistra , mail suo diagonale a pelo d’erba fa la barba al palo. Un minuto dopo azione con protagonisti invertiti, ma con esito analogo.

Al 38’ l’ultima grande occasione per il Busalla capita sui piedi di Cotellessa, che su assist di Moretti (gara in crescendo, la sua), che calcia di un soffio a fili di palo.

Termina così in parità una gara che i biancoblu per quanto espresso nella ripresa avrebbero senz’altro meritato di vincere contro un avversario sicuramente in buona salute.